I migliori mouse del 2014


Se la tua intenzione è comprare un nuovo mouse allora posso ben dirti che sei giunto nel posto giusto. Elencati qui sotto troverai i migliori topolini attualmente sul mercato, un estratto dalle numerosissime recensioni che trovate in giro per la rete.

Quando mi viene presentato un nuovo mouse per il testing ci sono alcuni fattori che tengo in alta considerazione per poterlo valutare obiettivamente. Qual è l’uso per il quale è stato progettato? Quali funzionalità offre? E soprattutto: quanto è realmente performante nel mondo reale?

L’uso primario.


Prima di tutto diamo un occhio allo scopo per il quale il mouse è stato progettato. Se è stato ideato per un uso quotidiano con un PC desktop oppure per un uso “sul momento” con un laptop, un tablet o un netbook? E’ un mouse basilare con due pulsanti, adeguato per navigare in rete, o un complesso mouse da gioco costruito per le competizioni? Differenti categorie di utenti hanno diverse necessità, ed ogni mouse è costruito per riflettere delle specifiche caratteristiche richieste da quella specifica categoria. I mouse Desktop sono costruiti per un uso quotidiano, hanno i classici pulsanti destro e sinistro, una rotellina per lo scroll e, talvolta, dei pulsanti “avanti” ed “Indietro” per navigare tra le pagine web. I mouse da viaggio, invece, sono disegnati per un uso “on the road”. Sono solitamente molto più piccoli, fatti per entrare perfettamente in una piccola borsa o un piccolo borsello per un laptop o un netbook. Si devono collegare facilmente senza un grosso impiccio di cavi. I mouse per il gaming, invece, sono delle bestie completamente diverse, sacrificano la semplicità per la personalizzazione, offrendo numerosi pulsanti e controlli che l’utente medio frequentatore di Facebook non utilizzerebbe mai in vita sua.

La connettività.


Vi è inoltre la questione connettività da valutare.

Le connessioni via cavo, che presuppongono l’utilizzo di un cavo USB da collegare direttamente nel PC su una delle porte USB, sono molto semplici da usare e sempre funzionali, ma tendono ad aumentare il caos sulle scrivanie con un notevole impiccio di cavi. I Gamers, d’altronde, li preferiscono in quanto offrono bassissimi tempi di latenza e soffrono di pochi ritardi, ma, detto tra noi, un mouse wireless farà comunque il proprio lavoro adeguatamente senza il disturbo di un altro cavo. Si, è vero, la connessione via cavo ovviamente è molto più veloce di quella ad onde radio in quanto la trasmissione via rame è decine di volte più veloce di quella ad onde radio, ma parliamo di ordini di grandezza così piccoli che difficilmente l’utente medio potrebbe percepirne la differenza.

I mouse senza fili hanno un solo grande difetto, la loro forte necessità di batterie.

Senza alcun cavo usb da cui trarre energia sono le batterie a recuperare a questa mancanza, ma ovviamente non sono una fonte di energia infinita. Le batterie ricaricabili sono un ottimo ripiego, anche se durano un po’ meno delle batterie normali, ma accadrà sicuramente che prima o poi, in un momento di necessità, il vostro mouse vi abbandonerà.

Infine, seppur il mouse classico a due pulsanti sarà familiare a tutti, c’è una nuova tecnologia che gira per il mondo facendo tremare tutti i mouse, il touch. Con l’avvento di Windows8 “touchcentrico”, mouse e trackpads con supporto alle gestualità sono diventati un tool essenziale per tutti coloro che vogliono far uso dell’interfaccia touch – friendly senza dover comprare un nuovo laptop con monitor touch.

Magari non avrete ancora aggiornato il vostro sistema passandolo a Windows8 questo aspetto potrebbe sembrarti non necessario, ma ti posso assicurare che con Windows8 il controllo dei gesti, dello swipe, lo scroll orizzontale, il pinch to zoom e tante altre gestualità sono tutte importantissime funzionalità che poi col tempo troverete fondamentali ed indispensabili.

Seppur la nostra sia una lista attentamente valutata, sicuramente non sarà esaustiva per I più. Per una più profonda selezione vi invitiamo a cercare anche voi il mouse più adeguato alle vostre esigenze e segnalarcelo così da estendere questa lista inserendo anche i prodotti nuovi che vengono rilasciati ogni giorno. Inoltre, se vi piaciono questo tipo di guide, date un'occhiata all'articolo sulle migliori cuffie per ascoltare la musica: ce ne sono di veramente ottime.

Corsair Vengeance M65


Circa 60€

Con il suo sistema di tracciamento molto accurate, un pulsante dedicato allo snipe ring, un design accattivante ed aggressivo, il Corsair Vengeance M65 è uno strumento aggiuntivo a cui ogni appassionato di sparatutto in prima persona non dovrebbe mai far mancare al proprio arsenale. Preciso e veloce.
Per il gamer che non si accontenta mai.

Lo trovate su Amazon.

Logitech G602 Wireless Gaming Mouse


Circa 80€

Il Logitech G602 Wireless Gaming Mouse offre tutte le alte performance che un giocatore accanito può richiedere da un grande prodotto come questo. Preciso, ergonomico e molto funzionale, un vero gioiello per gamers.
Link di acquisto.

Logitech T650 Wireless Rechargeable Touchpad


Circa 80€

Il Logitech T650 Wireless Rechargeable Touchpad porta tutte le funzionalità touch del sistema Windows 8 nella mano dell’utente con un’interfaccia semplice ed efficace.
Lo trovate qui.

CM Storm Recon


Circa 40€

Il CM Storm Recon si posiziona perfettamente tra la categoria premium dei mouse per gamers e le alternative più economiche attualmente sul mercato. Una valida alternativa per chi non vuole spendere troppo.

Link per comprarlo.

Evoluent VerticalMouse 4 (Mano destra)


Circa 100€

Il VerticalMouse 4 di Evoluent si presenta con un aspetto molto Apple-like. Con una carrozzeria bianco perla e la libertà del bluetooth che lo rende compatibile con un’ampia gamma di prodotti.

Lo trovate su Amazon qui.

Microsoft Sculpt Mobile Mouse


Circa 30€

Lo Sculpt Mobile Mouse di Microsoft è perfetto per l’uso basilare di un utente medio. Ottima la sensazione che si percepisce tenendolo in mano, pessima la personalizzazione delle opzioni durante il browsing sul web. Economico e di buona fattura, ad ogni modo.

Link di acquisto.

Penclic Bluetooth Mouse B2


Circa 100€

Il Bluetooth Mouse B2 di Penclic è un dispositivo intelligente disegnato come alternativa al classico mouse per PC. Con il suo design a forma di penna risulta essere molto ergonomico e dall’uso intuitivo.  Ovviamente, come si capirà dal nome, è bluetooth.

Lo potete comprare da qui.

Mad Catz M.O.U.S. 9


Circa 130€

Il Mad Catz M.O.U.S. 9 si presenta, e si percepisce, come uno squisito ed aggressivo mouse per il gaming senza fili. Flessibile anche se un po’ costoso. La Mad Catz prova a promuoverlo come un mouse anche per gli utenti medi, ma francamente non si capisce il perché.

Link Mad Catz M.O.U.S.

Leap Motion Controller


Circa 80€

Il Leap Motion Controller è un vero e proprio pezzo di futurismo disponibile nei tempi nostro, ed è più economico di quanto sembri. Nonostante ciò, seppur sembri realmente magico quando funziona bene, ciò non avviene sempre e sono abbastanza frequenti I malfunzionamenti.


Lo trovate qui.

Logitech Wireless Mouse M560


Circa 40€

L'M560 di Logitech è uno squisito mouse senza fili altamente personalizzabile. Alta qualità a bassissimo costo considerando che parliamo sempre di un Logitech.

Per finire, trovate il Logitech M560 qui.

Le migliori tastiere per PC e Tablet del 2014


Magari la tua vecchia tastiera ha digitato la sua ultima lettera, oppure sei semplicemente frustrato da quello che ormai è il relitto della tua vecchia e fedele compagna che ormai arranca rallentandoti molto nel lavoro.

Oppure le tue ambizioni da giocatore vengono progressivamente sempre più ridotte all’osso a causa della tastiera mediocre che ti è stata venduta insieme al tuo pc. Quale che sia la ragione, chiunque di certo noterà come molto evidenti i benefici che derivano dall’uso di una tastiera migliore.

Aggiornare la propria tastiera potrebbe non sembrare una cosa molto importante, ma sono certo che resteresti sorpreso nello scoprire la differenza che una buona tastiera può comportare in termini di comfort, efficienza e soddisfazione generale.

Dopotutto c’è un’altra parte del pc sulla quale metti le mani più spesso, mouse escluso?

Per i mouse il discorso è molto simile e magari chissà, in un futuro potremmo toccare anche quello.

Le tastiere vengono fornite in una vasta varietà di categorie, dalle macchine prodotte per scrivere efficientemente e scolpite in modo da essere perfettamente ergonomiche e stare tra le mani come se vi fossero nate, assumendo forme assurde, a quelle più classiche rettangolari.

Per entrare nell’ottica adeguata è necessario essere a conoscenza di alcune cose fondamentali prima di affrontare l’acquisto.

Come andremo a collegare la tastiera al PC?

Può sembrare una domanda stupida, eppure è molto importante. Moltissime tastiere usano una semplicissima connessione USB via cavo, semplicemente connettendo la tastiera alla porta USB più vicino e funzionando con il minimo flusso di corrente e dati necessario. Le tastiere con filo hanno lo sfortunato difetto di ingolfare la scrivania con un altro cavo, così molti finiscono per preferire il look più attraente, ed una connessione più flessibile, fornita dall’opzione senza filo (Wireless). D’altronde, entrambe le metodologie, però, hanno i loro lati negativi e positivi.

Una connessione via cavo è molto semplice da impostare e sono molto apprezzate dai Gamers per i bassi tempi di latenza ed il minimo ritardo (lag) offerto dal cavo. La trasmissione dati via rame, infatti, è decine di volte più veloce di quella a onde radio. Questo è vero non solo per le tastiere, ma anche per i mouse e per le cuffie audio quindi attenzione a scegliere il wireless se cercate qualità.

Le connessioni senza filo, d’altro canto, permettono di prendere il dispositivo e muoverlo senza essere vincolati ai movimenti fornitici dal cavo. Le batterie, però, si scaricano e non capiterà di rado che il vostro mouse vi abbandoni proprio nel momento più critico, senza preavviso.

Il tipo di tasti usato, inoltre, può influire moltosul confort nella scrittura e nella durabilità della tastiera. Molte tastiere optano per una scelta in silicone per gli switch, i quali usano delle bolle o delle piccole cupoline in un piccolo strato di silicone e permettono di switchare ogni singolo tasto. Le cupoline di silicone per gli switch sono usate molto di frequente in quanto costano davvero una miseria, ma col tempo perdono elasticità non garantendo più una risposta immediata. Altre tastiere useranno una piccola variazione a questo sistema, sfruttando uno stabilizzatore meccanico su ogni tasto chiamato “Scissor Switch”. Questo sistema permette di estendere la durata del tasto guidandolo nel suo movimento e fornendo, pertanto, all’utente un feedback migliore ed un’esperienza di scrittura più confortevole ma, nonostante ciò, sempre di membrane in silicone trattasi.

Gli switch completamente meccanici, d’altro canto, hanno uno specifico pulsante guidato da un sistema meccanico che viene premuto all’atto della digitazione. Ci sono molte variazioni negli switch meccanici, disegnati per fornite diversi stili sia nella sensazioni fornite all’utente, sia nei suoni prodotti, ma tutte tendono ad essere molto più durevoli e confortevoli delle sorelle minori.

Infine, la maggior parte delle tastiere fornirà delle feature extra rispetto alla classica tastiera QWERTY. Ad esempio le tastiere prodotte per Windows 8 spesso fornitanno uno speciale tasto (hotkey) che vi consentirà di usufruire delle stesse funzionalità della charms Bar di Windows8, con collegamenti come Home, Cerca, Condividi, Imposta ecc, ecc. Altre offriranno gli ormai classici tasti di gestione, come il PlayBack Control per la musica ed i video o i tasti volume.

Le tastiere per giocatori portano questa metodologia su un altro livello, fornendo una personalizzazione osftware che permette all’utente di programmare, tramite stringhe, i più complessi comandi. E’ una funzionalità che l’utente medio potrebbe trovare inutile se non addirittura scomoda in quando andrebbe ad estendere le dimensioni della tastiera, ma per i gamers è, talvolta, una vera manna dal cielo.

E ora passiamo alle tastiere:


Microsoft Sculpt Ergonomic Desktop

Circa 100€


Cominciamo con una tastiera molto particolare, la Microsoft Sculpt Ergonomic Desktop. Studiata per essere perfettamente ergonomica per l’uso Desktop, è fornita con un trio di componenti studiati per ridutte lo stress e migliorare l’esperienza dell’utente il quale potrà posizionare la tastiera (divisa nel blocco superiore), il tastierino numerico ed il mouse, come preferisce.

La trovate su Amazon.

SteelSeries Apex

Circa 70€

La SteelSeries di Apex è una tastiera dale dimensioni ragguardevoli, confezionata per fornire all’utente un’esperienza di gioco di livello superiore. Il prezzo anche se non sembra non è elevato considerando che trattasi di una tastiera per gamer, solitamente le più costose.


Link per acquistare la tastiera.

CM Storm Quick Fire Stealth

Circa 60€

La tastier di CM Storm è una eccezionale tastiera per il giocatore che non vuole scendere a compromessi, nemmeno sulle dimensioni. Molto compatta e funzionale, ha sacrificato molto nel design mostrandosi molto spartana nelle forme e colori, aspetto che potrebbe non rendere felici molti utenti.



Ecco dove comprarla.

Das Keyboard Model S

Circa 100€

Gli utenti PC che sono alla ricerca di un nuovo tipo di esperienze di scrittura non devono più sforzarsi affannosamente nella ricerca, la Das Keyboard Model S è la risposta che cercavano. Precisa, funzionale e dal design accattivante per un utente PC.



La trovate qui.

Logitech TK820 Wireless All-in-One Keyboard

Circa 80€

La Logitech TK820 All-in-One è una tastier senza fili che offre molta più flessibilità di una normale tastiera senza fili grazie al touchpad integrato che la rende uno strumento molto utile per grafici e designer.





Link di acquisto.

Rosewill Helios RK-9200

Circa 110€

La Rosewill Helios RK-9200 è una tastiera che offre un ottimo mix tra gamer-friendly ed uso quotidiano, con un design che lascia le cose semplici e non intralcia la strada.




Favi Entertainment SmartStick FE02RF-BL


Circa 25€

Seppur ci sarebbe molto da dire sulla SmartStick FE02RF-BL, il suo aspetto interessante ed i numerosi vantaggi forniti dal suo design (incluso il touchpad) si perdono un po’ data l’assenza della connettività Bluetooth e la difficoltà nel raggiungimento della sezione centrale della tastiera. Dimensioni molto ridotte ma forse sacrificando un po’ troppo.




La trovate online qui.

Matias Laptop Pro Keyboard

Circa 150€

La Matias Laptop Pro è una tastiera completamente Bluetooth con sistema di switching meccanico, il che la rende di natura particolarmente rara e durevole, ma molto costosa.


Link alla pagina di acquisto.

Microsoft Wedge Mobile Keyboard

Circa 35€

La Microsoft Wedge Mobile è un eccellente strumento di supporto ai tablet Windows8. Fornita di connessione bluetooth, dalle dimensioni compatte, molto leggera. Perfetta per l’uso su Tablet.



La trovate qui.

Penclic Mini Keyboard K2 (Wireless)



Circa 50€
La Penclic Mini Keyboard K2 è una tastiera senza fili molto piccola in larghezza ma molto grassa nel design, potrebbe non piacere a tutti.


Link al negozio online.


Logitech Wireless Solar Keyboard K750


La Logitech's K750 wireless solar keyboard è una delle tastiere innovazione dell’anno appena passato. User Friendly nel design, è un’eccellente alternativa ai device di input attualmente in commercio con tanti extra interessanti (come i pannelli fotovoltaici). Bella, leggera e funzionale ad un prezzo dopotutto non eccessivo.

Tra i 40 ed i 140€ circa.


La tastiera si può acquistare da qui.


Apple Wireless Keyboard


Anche Apple è nel mercato delle tastiere che solitamente fornisce in un bundle Wireless con i nuovi iMac. Molto gradevole nel design e nella semplicità delle proprie funzionalità, svolge egregiamente il proprio lavoro, includendo molte funzionalità aggiuntive per gli utenti Mac. Forse troppo costosa, ma è lo standard conoscendo Apple.

Tra i 140 ed i 230€



La trovate qui.

Rosewill Mechanical Keyboard con Cherry MX Blue Switch


Le tastiere meccaniche stanno col tempo guadagnando sempre più popolarità in circoli di persone che sentono la mancanza della risposta tattile delle IBM Model M. Rosewill introduce una versione poco costosa con la RK-9000. Non ha di certo i suoni di campana dei suoi competitor come Das Keyboard, ma è di ottima fattura e molto durevole.




Logitech Tablet Keyboard for iPad


Costruita e progettata per competere con la tastiera Apple, offre una connessione Bluetooth tramite la quale collegarla all’ipad. Molto simile nell’aspetto all’originale, fornite un ottimo strumento di scrittura su iPad permettendo di posizionarlo in verticale.

Circa 35€



Link di acquisto.


Das Keyboard Model S Ultimate Mechanical Keyboard


La Das Keyboard Model S Ultimate Professional Silent è una tastiera dallo stile minimale, disegnata per i puristi della tastiera ai quali mancano i vecchi tempi andati delle IBM Model M. Il prezzo sufficientemente elevato potrebbe tener lontani gli utenti casuali, i quali troverebbero molto più adeguata una tastiera più economica e con più funzionalità avanzate, il professionista, invece, troverà un ottimo prodotto, confortevole, utile nonché perfetto per i nostalgici.

Simile alla sorella, si distingue per una maggior silenziosità.

Circa 150€


Link al negozio online.

Logitech K350 Wireless Keyboard


La Logitech Wireless Keyboard K350 emerge nella folla risaltando per il tocco ergonomico profondamente confortevole. Una semplice curva di apprendimento, un prezzo più che sostenibile ed una connessione Wireless molto semplice da impostare la rendono un dispositivo di eccellente fattura. Qualche difficoltà nel raggiungimento dei tasti media, ma siamo certi che i grandi scrittori apprezzeranno il prodotto offerto da Logitech.

Tra i 35€ ed i 100€ circa


Razer BlackWidow Ultimate Mechanical Gaming Keyboard


La Razer BlackWidow Ultimate è una delle tastiere carro armato, ammiraglia della categoria Gamers. Una competitivissima tastiera meccanica per il gaming che però non si distacca più di tanto dalla “BlackWidow” non Ultimate, se non dal punto di vista del prezzo. Una differenza di circa 100€ che ci sembra non completamente giustificata.

Retroilluminata, precisissima, resistente.

Circa 200€



Ecco dove comprare la Razer BlackWidow.

Logitech Illuminated Keyboard


La chiave della Logitech Illuminated è il comfort e la facilità d’uso, ma è carente in feature aggiuntive che ci saremmo aspettate da una tastiera per PC. Nonostante ciò, la retroilluminazione la rende molto accattivante.

Circa 60€


Link alla pagina di Amazon.

Logitech G19 Programmable Gaming Keyboard con Color Display


La Logitech's G19 Gaming Keyboard al pari della BlackWidow Ultimate, si pone in vetta alla classifica. Una tastiera finalizzata all’uso da Gamer con un sacco di miglioramenti rispetto ai modelli precedenti.

Con un monitor LCD integrato che ne incrementa le capacità ed un software a corredo che la rende completamente programmabile. Purtroppo le grossissime potenzialità di questa tastiera restano ancora poco sfruttate e non ce la sentiamo di consigliarvi di spendere 200€ per una tastiera che non può ancora dare il massimo delle proprie potenzialità.

Circa 200€




La trovate qui.

Microsoft Wireless Comfort Desktop 5000 Keyboard


La Microsoft Wireless Comfort Desktop 5000 è una tastier solida venduta in un bundle con mouse+tastier. Con un bel po’ di tasti personalizzabili che la rendono quasi un pianoforte, utile per l’uso affiancato ad un sistema Home Theater.

La linea di apprendimento è un po’ lunga a causa della forma asimmetrica, ma se ciò che cerchi è una tastiera ergonomica per PC e non ti preoccupa doverci perdere qualche giorno per prenderci confidenza, allora questa è la tua scelta ideale.

Circa 50€


La trovi qui.

I migliori Battery Pack esterni (Power Bank)


Viviamo in un mondo in costante movimento in cui i dispositivi mobile sono la nostra finestra verso il mondo dei social media, di internet e delle risorse da intrattenimento. L’unico problema con questi dispositivi mobili è che non possiedono un’adeguata fonte energetica tale da supportarne tutte queste caratteristiche. Le batterie sono, difatti, il tallone d’Achille dei dispositivi moderni, con tecnologie che arrancano nel loro sviluppo restando molto dietro lo sviluppo di altri campi ad esse dipendenti.

Quando la batteria del tuo dispositivo si scarica, porta con se tutte le risorse del dispositivo portatile in quello che è, in effetti, un pesante collo di bottiglia.

Quante volte siete rimasti abbandonati a voi stessi con un cellulare o un tablet scarico e nessuna fonte cui collegare l’alimentatore? Un Battery Pack (o PowerBank) è la soluzione per questi problemi. Altro non è se non una batteria ad alta densità portatile che va collegata al dispositivo che lo vedrà come un alimentatore tradizionale.

Da qui la necessità di recensirli, navigando tra i vari fornitori di questi dispositivi alla ricerca dei migliori.

Come si presentano e come funzionano?

I Battery Pack vengono forniti in tantissime forme, colori e materiali, con diverse funzionalità ed opzioni. Li abbiamo raccolti in una piccola lista dei punti chiave da valutare prima dell’acquisto.

Funzionalità.


Quando acquisti una batteria esterna la prima cosa che vuoi è che faccia il suo lavoro e che lo faccia bene. Il punto integrale collassa su una valutazione fondamentale: quanto può ricaricarmi? Cercare un dispositivo fornito di batterie al litio è la scelta migliore, in quanto potrà mantenere la carica sufficientemente per due cariche complete del tuo smartphone.

Feature di carica


Ci hanno particolarmente sorpreso I battery pack forniti con due opzioni di carica, che siano due porte USB o alter. La miglior batteria esterna possiede più porte USB ed AMP, potendo utilizzarla per ricaricare più dispositivi tramite le porte multiple.

Facilità d’uso


E’ importante che la batteria sia fornita con indicatori visivi all’esterno della batteria che ti informino sullo stato della stessa. Ci sono piaciute molto le batterie esterne fornite con led luminosi che ti informino sulla carica residua, sullo stato di carica piena e sullo stato di ricarica.

Le dimensioni


Le dimensioni della batteria esterna, invece, sono molto soggettive in quanto dipendono dalla vostra tolleranza. Se siete soliti portare con voi borse capienti allora dovreste ben tollerare una batteria più grande, altrimenti le più piccole. Ovviamente una batteria più grande, solitamente, porterà con se una maggior capienza. Fate attenzione ai mAh della vostra batteria.

IOGEAR GearPower Ultra Capacity – 11.000 mAh




Il dispositivo della IOGear è un gran lavoro. Con due porte USB da 1A e 2.1A permette il caricamento di più dispositivi tramite i suoi, abbondantissimi, 11A. Un po’ eccessivo nelle dimensioni (è grande quanto un iPhone o un S4) abbondantemente giustificate dall’ampia capienza.

Il costo si aggira tra i 30€ ed i 60€ ed è reperibile solo online.


Anker Astro Mini 3000 – 3000mAh




L’Anker Astro Mini 3000 è uno dei modelli più famosi ed amati, proprio grazie alle sue ridotte dimensioni (8,89x2,3s2,3 cm). Piccolo e compatto, si fa notare per la somiglianza con i rossetti. Il Battery Pack dal design elegante, leggero, efficace e di impatto. Leggerissimo (76gr) con 3000mAh garantisce una carica completa di qualunque smartphone.

Prezzo: EUR 22,99

Acquista su Amazon | Anker colorate Batteria esterna 3000mAh

RAVPower RP-PB08 2600mAh




Il modello in questione ha una potenza inferiore al precedente. Il RAVPower Dynamo-On-The-Go RP-PB08 (di certo non il nome più semplice di questo mondo) porta con se 2600mAh in dimensioni ridottissime. Molto leggero, trovo alquanto utile la funzione torcia, interessanti anche i 4 led di stato.

Prezzo: EUR 22,99€

Acquista su Amazon | RAVPower® Dynamo-On-the-Go RP-PB08 Batteria Esterna 2600mAh

RAVPower Batteria Esterna 10000mAh




Sorella della precedente, questo modello è di gran lunga diverso in tante caratteristiche. Non solo possiede una potente batteria ai polimeri di litio che gli garantisce ben 10.000mAh, ma anche 2 porte usb che permettono, quindi, di caricare due dispositivi contemporaneamente, il tutto oltre ai led di stato per verificare lo stato della carica. Nonostante la capacità è di dimensioni discretamente ridotte (13,5 x 7 x 1,4cm).

Prezzo: EUR 47,99€

Acquista su Amazon | RAVPower® Batteria Esterna 10000mAh

Sony CP-ELS Micro USB Carica batterie


Nonostante la capacità più ridotta tra le precedenti, questa batteria si comporta in maniera davvero eccellente. Con 2000mAh, si presenta al mercato come il dispositivo Sony di minor capienza, ma a condizioni molto appetibili. 2,6 x 2,8 x 12,5 cm le sue dimensioni, 145 i grammi. Integrato un led di stato che segnala la carica residua. Il prezzo è la sua forza. Garanzia Sony a portata di tutti.

Prezzo: EUR 14,85€

Acquista su Amazon | Sony CP-ELS Micro USB Carica batterie

Easyacc 12000Mah Batteria Esterna


Se i vostri bisogni di energia non trovano mai soddisfazione, questo è il device che fa per voi. Con ben 12.000mAh è la batteria più potente tra quelle che tratteremo. Le dimensioni di 4,2 x 7,3 x 2,3 cm sono anche facilmente tollerabili, ma diverso è il destino se il peso è una componente fondamentale per voi. Ben 331 grammi che potrebbero significare molto. Dotato di un particolare design che ne facilita l’impugnatura con singola mano, il device include ben 4 porte usb per caricare fino a 4 dispositivi in contemporanea.

Compatibile con tutti i dispositivi, può permettere anche 10 cariche di un device medio.

Prezzo: EUR 39,99 (prezzo in offerta, al posto di EUR 99,99)

Acquista su Amazon | Easyacc 12000Mah Batteria Esterna 4 Usb Portatile Caricabatterie Universale per Tablet e Smartphone

BP-SC4000 Opteka - Fotovoltaica



Infine concludiamo con un device esterno ad alimentazione solare. Non solo batteria ma un dispositivo molto funzionale ed efficace. Opteka, tramite un pannello fotovoltaico di eccellente fattura, permette di alimentare i nostri dispositivi semplicemente con la luce solare. Campeggio, escursioni non possono più farci paura. Il device include addirittura 10 spinotti ed un led di stato che ne esplicita la potenza erogata e lo stato della batteria.

Non da poco la capienza: ben 4000mAh forniti ricaricabili tramite fotovoltaico, energia pulita, gratuita e sempre a disposizione ad un prezzo molto competitivo.

Sottilissimo ed estremamente leggero, il compagno ideale.

Prezzo: EUR 24,95€ spese di spedizione incluse
Acquista su Amazon | Batteria di riserva e ricaricatore BP-SC4000 Opteka