Le migliori app per Android del 2014 - Parte 2



Continua con un nuovo capitolo questa selezione di applicazioni per Android. Niente più giri per la rete alla ricerca della miglior applicazione per i tuoi scopi, tramite questa selezione avrai a disposizione il meglio delle app Android in tutti gli ambiti di valenza e di occupazione.

Lavoro e organizzazione


Talvolta l’organizzazione del proprio lavoro non passa più per il pc ma direttamente dallo smartphone. Se sei come me il tuo telefono è diventato una vera e propria estensione del tuo ufficio (se non la sede), è importante pertanto che le applicazioni che ci supportino nelle nostre operazioni quotidiane siano sempre efficienti, funzionali ed efficaci nello svolgere il proprio compito.

Ecco una veloce selezione delle migliori:

Email


MailDroid


MailDroid è una delle applicazioni più famose per la gestione dell’email. Vi troverai una lunga lista di impostazioni e personalizzazioni, inclusa un’interfaccia totalmente personalizzabile, un ottimo e performante filtro per le ricerche, conversazioni a tema, protezione con password, integrazione con il cloud e tante altre funzionalità.

Aqua Mail



Facile da impostare, con un supporto totale a tutti i protocolli più famosi a cui aggiungere una serie di interessanti tweak che sicuramente gradirete. Aqua mail è un’ottima soluzione per la gestione delle vostre email e, tramite la “smart inbox”, sicuramente vi farà risparmiare molto tempo prioritizzando automaticamente le email che ritiene siano più importanti per voi.

K-9 Mail



K-9 Mail è il Client email più diffuso e famoso del parco applicazioni Android. Rileva automaticamente le impostazioni di default nel settaggio degli account email, permettendo di gestirne più di uno simultaneamente, potendo anche letteralmente dividere lo schermo potendo operare su più di un account, inoltre supporta anche i gesti velocizzando ogni operazione.

Browser

Fondamentali per la navigazione in rete, i Browser sono oggigiorno una componente fondamentale del nostro browser. Oltre a quello stock Android, derivato da Chrome ma molto limitato, vi è un’ampia offerta alternativa, valutiamola insieme.

Firefox



Potete vederla come preferite, ma Mozilla Firefox resta uno dei migliori browser attualmente sul mercato. Veloce, performante, facile da usare, permette di sincronizzare le varie installazioni su più terminali includendo anche le schede aperte. E non ho menzionato le numerose estensioni che lo potenziano oltremodo. Fortunatamente risolti alcuni bug nella sicurezza che lo svalutavano.

Dolphin Browser



Dolphin è il browser perfetto per i dispositivi leggeri. Efficace, funzionale, performante e con una particolarità molto interessante: il Sonar. Sonar permette, tramite comandi vocali e gesti di condividere sui social network, di effettuare ricerche, salvare preferiti e navigare in rete con estrema semplicità.

Puffin Web Browser (2,26€)




Browser a pagamento molto diffuso negli USA. Importante per chi ha necessità del supporto al Flash. Puffin include un modulo Flash per video e giochi molto interessante, anche se oggigiorno con HTML5 ha perso l’importanza che aveva prima. Il motore di rendering è veloce e performante, da valutare.

Word Processing e Fogli di calcolo



Quickoffice


Google QuickOffice è l’applicazione ufficiale di casa Google per la gestione dei nostri documenti. Permette di creare e modificare documenti Office che siano Word, Excel od anche presentazioni, tutti salvati automaticamente su ben 15GB del nostro Google Drive. Da provare.

TextMaker (3,99€)


Questa semplice ed accessibile app per il Word Processing permette di aprire, modificare e salvare esclusivamente documenti Word preservandone completamente la formattazione, includendo commenti e tracciandone le modifiche nelle varie versioni.

Kingsoft Office 5.8

KingSoft Office è una suite completa per la gestione dei documenti Word, Excel e Powerpoint. Con una totale integrazione sul Cloud ed il supporto ai gesti, questa suite è semplicissima da utilizzare nonché molto efficace.

Cloud Storage



Per i migliori servizi di Cloud Storage vi rimandiamo all’articolo dedicato scritto dal sottoscritto tempo addietro, qui di seguito un piccolo escursus.

Google Drive


L’applicazione nativa Google per sfruttare il servizio Google Drive con tutti i suoi 15 gb ovunque e dovunque ne abbiate bisogno.

Box


Box permette di visionare, condividere e gestire i propri file su cloud Box, il quale offe 10gb di spazio gratuito. Eccezionale il sistema di commenti sui file.

Dropbox



Questo applicativo risponde perfettamente a ciò che Dropbox permette dal proprio sito, con upload e download dei file semplici e veloci.

Gestione delle spese

Mint



Mint è una dei miei siti preferiti per la gestione delle spese, ma non si limita a questo offrendo un’app veramente eccezionale. Mint può tener traccia di molteplici account bancari e carte di credito in modo da controllarne il saldo e rimanere lontano dal rosso.

Expensify



Con Expensify tener traccia delle proprie spese diventa un vero gioco da ragazzi potendo scansionare le ricevute e collegare carte di credito e di debito per tracciare tutte le tue spese e creare dei report di spesa.

Home Budget (4,51€)


Controlla le finanze della tua famiglia, crea budjet complessi e genera report e grafici per analizzare tutte le tue spese. Tramite la sincronizzazione cross platform tutta la tua famiglia potrà aggiornare lo stesso bilancio in tempo reale.

Gestore Spese (Expense Manager)




Expense Manager fa della semplicità l’asse portante del progetto. Non sono concorde con la versione a pagamento che, francamente, potevano evitare, l’app è immediata e funzionale con un utile widget per avere sempre sott’occhio le nostre spese.


Task Management




Sidebar Pro (1,46€)



Se sei un amante del multitask allora dovresti sentire un po’ stretto ciò che Android offre in material. Quest’applicazione permette di aggiungere una sidecar al tuo telefono in modo da poter accedere alle tue app preferite con un semplice tap e, tramite widget, gestire tutte le tue note.

Any.Do


Quest’applicazione dedicata alla produttività permette, tramite un’interfaccia molto moderna, di creare task list e salvare note, nulla più, ma lo fa benissimo. Integra l’applicativo nel proprio sistema in modo che sia semplicissimo gestire la sincronizzazione via cloud e la condivisione tra più dispositivi.

Out of Milk


Applicazione dal nome esilarante ma che rende l’idea: Outofmilk è l’app perfetta per gestire la lista della spesa con semplicità. Organizzazione semplice ed efficace.

Calendari



aCalendar




aCalendar offre all’utente un ottima vista globale di giornata, settimana e mese. Supporta inoltre le notifiche per ricordarti degli eventi, gli eventi ripetuti ed un utilissimo widget totalmente personalizzabile.

Jorte Calendar


Uno dei calendar più giovani sul Play Store Android. Jorte si è costruito una reputazione attorno alla personalizzazione. Il software è fornito con alcune feature molto interessanti che permettono all’utente di modificarne completamente lo stile senza sacrificare la sostanza.

CalenGoo ($5,99 su Amazon Store)

Questa utile applicazione centra tutto sul “drag&drop”. Con CalenGoo gli eventi potranno essere spostati facilmente con un tap e riorganizzati in pochi passi. Include un utilissimo widget, sincronizzazione con Google Calendar, una funzionalità di ricerca, notifiche SMS, email e tantissimo altro.

Annotazioni



Evernote



Evernote è l’app più famosa dedicata alle note personali. Dalle semplici liste di cose da fare, ai reminders vocali, alle note con fotografie. Tramite l’uso di Tag, sincronizzazioni e tantissimo altro Evernote incrementa la tua produttività con semplicità rendendo le tue annotazioni disponibili ovunque.

Google Keep


Quest’applicazione permette di prender nota in qualunque necessità, allegando fotografie, registrazioni audio o semplicemente annotando il tutto come se fossero tutti post-it. Tutti gli amanti dell’ecosistema Google non potranno certamente farne a meno.

Papyrus


Se ti manca prender le tue note a mano devi assolutamente provare Papyrus. Usando una penna touch o semplicemente il dito per registrare i tuoi reminders, sarà possibile letteralmente scrivere su foglio ed esportare il lavoro in formato PDF, PNG o JPEG da condividere con facilità.