HTC one - la mia opinione


Negli ultimi anni è emersa un tendenza, che vede gli smartphone dominare il mondo dell'elettronica; non più solamente telefoni, bensì computer portatili nel palmo di una mano che svolgono funzioni impressionanti. La grande potenzialità di uno smartphone è che, supportando ed avendo installato un sistema operativo avanzato, consente di installare applicazioni aggiuntive che permettono l'uso di funzionalità prima impensabili. Detto questo, Android è di gran lunga il sistema operativo per mobile più diffuso sul mercato. Stabilità (quasi sempre diciamo), funzionalità, tantissime applicazioni disponibili sono solo alcune delle caratteristiche del sistema operativo di casa Google. E cosa succede se facciamo incontrare un sistema operativo mobile così avanzato con un produttore di smartphone di ultima generazione? La risposta è HTC One.

smartphone htc one


Parliamo di uno smartphone costruito secondo standard di qualità altissimi, che portano ad un risultato finale che (tranne forse nell'iPhone) non vede rivali. Tanto per iniziare parliamo della scocca esterna in alluminio e perfettamente integrata con le parti in plastica e lo schermo dando una sensazione di resistenza e solidità. Le specifiche hardware sono state pensate in modo tale da soddisfare le persone più esigenti. Infatti parliamo di un display da 4,7" in Full HD, un processore Qualcomm Snapdragon 600 quad core a 1,7 GHz (uno dei processori mobili più avanzati attualmente disponibili), 2 GB di Ram, 32 GB di storage, Android 4.1 con interfaccia Sense 5.0.

htc one da vicino

Gli speaker BoomSound forniscono una qualità audio di buona fattura e garantiscono la possiblità di ascoltare musica ad alto livello. Monta una fotocamera Ultrapixel che nonostante non sia così magnifica come HTC vuole far credere, si comporta estremamente bene in condizioni di scarsa luminosità. Presente anche il chip NFC e il supporto ai satelliti GLONASS. La scelta di inserire uno schermo con risoluzione in Full HD (portando la densità di pixel a 469 ppi) potrebbe essere un po' esagerata, perchè su schermi così piccoli la differenza è quasi impercettibile rispetto ad uno con una risoluzione di 720p.

A livello software sono presenti alcune novità, come per esempio il drawer delle applicazioni, il BlinkFeed e l'applicazione "telecomando" che consente di controllare la televisione tramite is sensore a infrarossi integrato. Il browser utilizzato permette una fluidità mai vista e rallentamenti o blocchi non dovrebbero esistere. La batteria dovrebbe farvi arrivare a fine giornata, tuttavia per chi fa uso intensivo potrebbe essere necessario ricaricare prima di fine serata (ho sentito di alcuni che avrebbero bisogno di caricarlo due volte al giorno ma mi sembra un'esagerazione, dato che comunque si tratta di una batteria di ben 2300 mAh). Per il prezzo parliamo di circa 699€, anche se qualche mese prima dell'estate potremo trovare qualche sconto di un centinaio di euro. Ricapitolando, l'HTC One ha i seguenti punti forti:
-qualità di costruzione ottima;
-una fotocamera che si comporta meravigliosamente in condizioni di scarsa luminosità
-l'audio di grande qualità
-schermo in risoluzione Full HD
-potenza che per ora è superata solo dal Galaxy S4

Quindi se amate Android e siete a fine contratto (oppure avete dei soldi da spendere) il mio consiglio è sicuramente quello di comprare questo magnifico smartphone - ed è proprio quello che farò anch'io.