Swype porta la scrittura intuitiva sui touchscreen

Con Swipe sì può scrivere su uno schermo touchscreen con un unico movimento del dito, senza quindi staccarlo dallo schermo.

Da quando i dispositivi touchscreen hanno cominciato a sostituire quelli a tastiera rigida è comparso il problema degli errori di scrittura. Infatti benché le dimensioni degli schermi siano in generale aumentate, spesso queste non sono sufficienti per un'esperienza di scrittura soddisfacente. Non per niente molti preferiscono ancora i dispositivi dotati di tastiera classica.

E' vero, ora c'è anche Google Goggles per cercare su Google scattando una foto con il cellulare, ma questo sistema copre solo il campo delle ricerche in Internet e non la composizione di testi.

Fortunatamente però anche i produttori di smartphone hanno le loro idee e stanno arricchendo i propri dispositivi si sistemi di scrittura sempre più intuitivi e basati su algoritmi sempre più complessi. Come per esempio l'iPhone. Ma non dimentichiamoci che non è sempre stato così. 


Vi ricordate i tempi del T9? Quando bisognava aggiungere manualmente le parole al dizionario del cellulare e quando magari al posto di "prendimi una busta" scrivevate "prendino una curva"?

Ebbene ora il T9 non c'è più, ma il suo inventore, Cliff Kushler c'è ancora e non si fa mancare le idee. Il Guru del T9 ha infatti inventato Swype, un sistema di scrittura progettato appositamente per i dispositivi touchscreen che permette di scrivere senza staccare il dito dallo schermo, semplicemente "sfiorando" le lettere.



Tastiera nera su cui viene utilizzato Swype
Con Swype basta digitare un percorso
per scrivere la parola che vogliamo

Questo è possibile grazie a un algoritmo che è in grado di indovinare la parola che vogliamo scrivere sulla base di fattori come le piccole soste che facciamo digitando una parola. Il software intelligente intuisce la parola che stiamo digitando e ce la suggerisce, per velocizzare ancora di più il sistema di scrittura.


[Aggiornamento: entro la fine del 2011 Swype sarà preinstallato su 100 milioni di dispositivi Android].

Ma cosa significa Swype in termini di prestazioni?
La velocità di scrittura promessa è di 45 parole al minuto, ma Kushler assicura che con un po' di allenamento di può arrivare a digitarne 60: lui stesso afferma di scrivere a un ritmo di 55 parole al minuto.

L'applicazione quindi è più che interessante, dal momento che ci permette di scrivere a quasi una parola al secondo. Per ora Swype è disponibile per Symbian, HTC e Android ma è previsto il suo sbarco sui principali tipi di smartphone. Resta un punto di domanda per quanto riguarda iPhone e iPad: Kushler dichiara che i dispositivi sarebbero perfetti per Swype, ma per ora non ci sono stati accordi con la Apple.