La Società Del Sapere


Copertina del libro La Società del Sapere
Copertina del libro
La società del sapere, di Ferruccio Pinotti


Siamo nella Scuola Degli Alti Studi Europei, chiaramente un luogo inventato, che però rappresenta il modello delle università americane, dove regna una meritocrazia spesso spietata.




Fabrizio Corsini, docente di Harvard University, esperto nella dinamica dei suicidi a catena, viene


Quanta Pubblicità Mettere Sul Sito/Blog

Uomo che digita sulla tastiera
Inserire pubblicità sul blog
Ecco alcune dritte per chi è ancora all'inizio con il proprio sito, ma anche per chi desidera semplicemente un secondo parere su come organizzare al meglio la pubblicità in un sito.


E' noto che i banner appesantiscono la pagina web e alla lunga stancano il lettore, però con una giusta ottimizzazione, possono fornire guadagni costanti e anche sostanziali.

Quindi il consiglio numero uno è non usare più di tre banner nella homepage.

2. L'ideale sarebbe un insieme di 2-4 annunci testuali poco invasivi, però situati in modo che saltino subito all'occhio (per esempio in alto a sinistra).

3. Se siete ancora all'inizio, lasciate stare: pensate a produrre articoli di qualità, ciò vi farà guadagnare popolarità

4. Aspettate di avere come PageRank di Google almeno tre, altrimenti i guadagni sarebbero veramente bassissimi e gli sforzi di guadagnare qualcosa potrebbero rivelarsi perfino controproducenti.

5. Se avete un sito/weblog VERAMENTE DI NICCHIA, allora potete permettervi di mettere qualche banner in più. Attenzione però: scegliete solo annunci contestuali, ovviamente il meglio è Adsense di Google, sia come guadagno vero e proprio che come affidabilità.

6. Nel dubbio togliete un banner piuttosto che aggiungerne uno. E' dimostrato che i guadagni NON SONO direttamente proporzionali ai messaggi pubblicitari, anzi, esagerando si ottiene il contrario.Un consiglio per chi usa Blogger: andate sulla vostra Bacheca e cliccate su Blog Famosi.Purtroppo tutti sono in inglese, ma fa lo stesso: guardateli, noterete subito che sono senza pubblicità.Ci sarà un motivo, o no, che ne dite? Non penso che tutti quei blogger odino così tanto i soldi da non voler pubblicare neanche un annuncio pubblicitario. Forse il motivo è che quanto più aspetti prima di riempirti il sito di spam ads, tanto più dopo i guadagni aumenteranno.

Un consiglio per portare più traffico al blog: usate i tag Technorati. Prima di poterli, usare, dovrete verificare il vostro blog, mettendo il codice che vi verrà dato (il mio è EP4GYFQ9Y9H3) in un qualsiasi post.

Dati personali a rischio!


Lucchetto chiuso per mantenere al sicuro i dati personali
Mantenere al sicuro
i propri dati
 Siamo nel 21° secolo ma non siamo ancora capaci di mantenere al sicuro le informazioni che generiamo.




In Inghilterra una banca butta via gli hard disk con i dati personali di quasi un milione di clienti, qualcuno li raccoglie e mette tutto su eBay.





In vendita per 35 sterline. In conseguenza del fatto, il garante della privacy emette un emendamento con alcuni consigli, tra i quali quello di smagnetizzare gli hard disk prima di buttarli via.
L'altro giorno mi arriva a casa della pubblicità intestata a mio nome.Chiamo per sentire chi gli ha venduto i miei dati, ma ci girano attorno.Alla fine confessano che le hanno comprate da una banca dati. Qualcuno guadagna rivendendo il mio nome, la mia età anagrafica e il mio indirizzo di casa.Come se non bastasse, sento al telegiornale che esiste un software che permette di recuperare i messaggi cancellati dal cellulare.E in più i carabinieri ci controllano i messaggi: se scrivo ad un mio amico chiedendogli di portarmi 10g domattina, alla sera mi svegliano i poliziotti per perquisirmi la casa.Magari gli chiedevo dieci bottiglie di gin, ma non importa.Fortuna che c'è la presunzione di innocenza.
Allora faccio come al Pentagono: mi brucio l'HD. Ma non perché devo cambiare computer. Per i nervi. Scrivo questo post e spero che non mi arrestino. Tanto chi vuoi che lo legga?