Consigli Per Migliorare I Ritratti


Primo piano di una ragazza dagli occhi verdi
Un primo piano che è entrato nella storia


Scattare ritratti che lasciano il segno non è facile, questo articolo vuole dare qualche consiglio in proposito.


Ci sono alcune regole da seguire, e queste si conoscono, però per dare quel tocco in più ad una foto e renderla meno banale è indispensabile infrangerne qualcuna per dare allo scatto quel qualcosa in più…




1. Scattate da una diversa prospettiva.
La maggior parte dei ritrattidare risultati migliori. Per esempio potete scattare da sopra il vostro soggetto o da terra ed in entrambi i casi avrete una prospettiva più interessante.

2. Giocate con gli occhi.
È incredibile quanto gli occhi possano aprire una dimensione nuova in una foto. Nella maggior parte delle foto i soggetti guardano sempre in camera e questo è sensato, ma ci sono anche altre cose che si possono provare, per esempio guardare in un punto fuori dall’inquadratura creando anche un desiderio di conoscere cosa possa suscitare quelle espressioni e quelle emozioni, ma attenzione, cari
fotografi, perché potrebbe distrarre troppo dal vostro soggetto.

Oppure il soggetto potrebbe guardare qualcosa all’interno dell’inquadratura, un bambino, una donna, un piatto di pasta con la faccia affamata, questo aiuta a dare una specie di storia allo scatto.

3. Rompete gli schemi della composizione.
Ci sono molte regole in questo caso che abbiamo ripetuto anche qui su click, ma non sono incise nella pietra ed infrangerle può dare i suoi frutti. Una delle prime con cui sperimentare è la Regola dei Terzi.


4. Sperimentate con la luce.
Come sempre la luce la fa da padrona e allora anche qui potete cercare di sbizzarrirvi con gli effetti più strani. Luci che provengono dalle angolazioni più strane, raggi solari attraverso una finestra, luci da dietro, ecc… A voi la scelta.


5. Togliete il vostro soggetto dalla sua zona relax.
Quando la gente si mette nel suo ambiente per farsi ritrarre la foto non potrà che essere noiosa, mentre scattare durante qualche azione o qualche discorso, quando il soggetto non è concentrato sul farsi fotografare, ma sul fare altro allora la foto avrà sicuramente una dimensione più profonda riuscendo meglio a cogliere le sfumature della scena. Se non c’è niente di meglio da fare potreste sempre chiedere al vostro soggetto di saltare…


6. Scattate da lontano.
Come nel consiglio precedente scattare mentre il soggetto compie qualche azione, magari usando una focale più lunga e cercando di stare un po’ più in disparte per evitare di distrarre il soggetto, come quando si fotografano i bambini che giocano.


7. Introducete un attrezzo.
Un attrezzo od un supporto vario possono dare alla vostra scena quel qualcosa in più, anche se potrebbero rubare l’attenzione principale.

8. Concentratevi solo su una parte del corpo.
Usando una focale maggiore, ritagliate solamente una parte della persona, una mano, un occhio, i piedi o qualsiasi altra cosa perché a volte anche escludendo qualcosa da un’immagine si può dire molto.


9. Nascondete parti del vostro soggetto.
Questa è una variante dello scorso consiglio e consiste nel nascondere il viso od il corpo con vestiti od altri oggetti.


10. Unite una serie di scatti.
Mettte la fotocamera in modalità scatto continuo e fate molti scatti che poi unirete in un’unica immagine o una serie di foto ravvicinate. Perché possa riuscire bene è necessario che il soggetto sia particolarmente attivo come, per esempio, i bambini.



Scegliere L'Obiettivo Fotografico Giusto

Due obiettivi fotografici neri
Due obiettivi fotografici
Se siete giunti al momento di cambiare l'ottica standard per passare a qualcosa di più, questa guida all'acquisto di un'obiettivo fa per voi. Il problema però è che ci sono centinaia di obiettivi sul mercato e risulta molto complesso arrivare a scegliere quello giusto.
Prima di tutto:
-Cerchiamo di capire cosa ci piace fotografare.
-Vediamo quanto possiamo permetterci di spendere.


Fotografare Di Notte: Consigli


Fotografia del traffico in città di notte
Fotografia di una città trafficata di notte

Ecco 10 consigli su come scattare foto migliori di notte:


1. Fate un sopralluogo di giorno. Cercate il posto più adatto per la vostra foto per poter cogliere meglio il vostro soggetto e se lo avete utilizzate un GPS, ormai anche nei telefonini, per evitare di aggirarvi al buio alla ricerca del luogo ideale.


2. Non scattate in piena notte. Magari pensate che le foto debbano avere un cielo nero e scuro, ma il momento migliore è il tramonto e l’ora successiva quando
il cielo passa dall’arancione al blu notte. Usate

Come Diventare Un Fotografo Brillante

Ecco alcuni brevi consigli per diventare un fotografo brillante:
-Essere ricettivi nei confronti dell’ambiente circostante.
-Lasciatevi incantare dai dettagli.
-Cercate di andare oltre all’eccitazione iniziale.
-Includete qualcosa che faccia capire le proporzioni.
-Mostrate il contesto del soggetto.

Fotografo allo specchio con fotocamera Canon


Consigli Per Fotografare Paesaggi

Pontile sul mare di sera al tramonto
Trovare il paesaggio giusto da fotografare
non è sempre facile!
1. Linee diagonali
Le linee diagonali possono essere molto utili per guidare l’occhio dell’osservatore all’interno dell’immagine e verso il punto focale principale. Con linee, però, non si intende solamente le linee vere e proprie, ma qualsiasi cosa gli si possa avvicinare.
Una palizzata, un sentiero, un fiume, un ruscello e molto altro ancora. Se le linee sono convergenti verso un singolo punto l’effetto diventa ancora più pronunciato.

2. Forme geometriche
Per avere una composizione bilanciata è importante pensare al posizionamento per formare una forma geometrica. Per esempio creare un triangolo immaginario avendo due elementi, come degli alberi, ai lati ed il soggetto più alto al centro.

3. La regola dei terzi
La regola dei terzi è una di quelle regole di composizione che vengono sentite più spesso, ma nella fotografia dei paesaggi può aiutare veramente ad avere una buona composizione.

4. Usare una cornice
Per migliorare l’interesse che può suscitare una foto può essere utile usare elementi naturali per creare una cornice ad un paesaggio. Per esempio degli alberi ai lati o un ramo che pende possono essere un ottimo spunto di partenza.



Scoperto l'elisir dell'eterna giovinezza

La Fonte dell'Eterna Giovinezza
L'uomo è sempre stato affascinato dall'idea di poter vivere in eterno, e su questo tema sono state tramandate nei secoli innumerevoli leggende riferite all'ubicazione di una presunta “fonte dell'eterna giovinezza”, che donerebbe la vita eterna
a chi vi si immergesse.

A questo punto qualcuno potrebbe dire “tralasciamo i miti e torniamo alla realtà- una cosa simile non è mai esistita e mai potrà esistere”; eppure con il progresso della scienza ci avviciniamo sempre di più al biblico Matusalemme.

Basti pensare ai progressi della medicina (invenzione dell'aspirina, invenzione degli antibiotici, ecc...) che negli ultimi 120 anni hanno allungato di 1-2 decenni la vita delle persone. Ma ora un altro passo avanti è stato fatto: Mickhail Schepinov, ex docente dell'Università di Oxford, ha scoperto che arricchendo l'acqua con il deuterio (isotopo dell'idrogeno facilmente reperibile in natura) si otteneva un miscuglio che, bevuto ogni giorno, avrebbe un effetto distruttore sui radicali liberi (maggiori responsabili dell'invecchiamento), e rafforzatore dei tessuti, cosa che porterebbe ad un vero e proprio allungamento della vita.

Con le conoscenze acquisite sino ad ora, questo “elisir miracoloso” potrebbe donare dieci anni di vita in più a chi lo bevesse regolarmente. Ovviamente la ricerca è ancora all'inizio, e non è escluso che entro I prossimi anni arrivino risultati ancora più incoraggianti.


Il Segreto Di Luca


Copertina del libro Il Segreto di Luca
Copertina libro "Il Segreto
di Luca"

Il segreto di Luca, di Ignazio Silone

Trama:
Luca Sabatini, il protagonista di questo romanzo di Ignazio Silone, ritorna al paese natale dopo molti anni di prigione scontati ingiustamente e senza difendersi. L'intero paese, benché ora sia noto il vero colpevole del delitto, non gli perdona tuttavia quel presunto “peccato” che è stato foriero di rovina per tutti.


Luca è un uomo mite, sopporta la solitudine sorretto dal segreto ricordo
di un amore impossibile.


Negli stessi giorni, che sono quelli ricchi di fermento dell'ultimo dopoguerre, torna dall'esilio Andrea Cipriani, antifascista e capo partigiano. Questi trascura i doveri della carriera politica per cercare di comprendere, attraverso un'ostinata e difficile inchiesta, le ragioni dell'ingiustizia che ha straziato la vita di Luca.


Sarà una ricerca aspra e faticosa, contro omertà irriducibili. “Il segreto di Luca” è un romanzo morale di grande intensità, il punto più alto dell'opera di Ignazio Silone.



Libri simili:
"L'Eleganza Del Riccio"
"Uomo Nel Buio"
"Il Razzismo Spiegato A Mia Figlia"

L'eleganza Del Riccio


L'eleganza del riccio, di Muriel Barbery

Trama:
L'eleganza del riccio, una raffinata commedia francese, è stato il caso letterario del 2007 in Francia: ha venduto centinaia di migliaia di copie grazie a un impressionante passaparola e ha vinto il Premio dei Librai assegnato dalle librerie.


Siamo a Parigi in un elegante palazzo abitato da famiglie dell'alta borghesia. Dalla sua guardiola assiste allo scorrere di questa vita di lussuosa vucuità la portinaia Renée, che appare in tutto e per tutto conforme all'idea stessa della portinaia: grassa, sciatta, scorbutica e teledipendente.


Invece, all'insaputa di tutti, Renée è una coltissima autodidatta, che adora l'arte, la filosofia, la musica, la cultura giapponese.



Poi c'è Paloma, la figlia di un ministro ottuso; dodicenne geniale, brillante e fintroppo lucida che, stanca di vivere, ha deciso di farla finita (il 16 giugno, giorno del suo tredicesimo compleanno, per l'esettezza).


Fino ad allora continuerà a fingere di essere una ragazzina mediocre e imbevuta di sottocultura adolescenziale come tutte le altre.



Due personaggi in incognito, quindi, diversi, eppure accomunati dallo sguardo ironicamente disincantato, che ignari uno dell'impostura dell'altro, si incontreranno solo grazie all'arrivo di monsieur Ozu, un ricco giapponese, il solo che saprà smascherare Renée e il suo antico, doloroso segreto.



Libri simili:
"Uomo Nel Buio"
"Il Segreto Di Luca"

Traduzione Frasi, Citazioni Famose Latino- Italiano


B

-Britanni ex silvis rari propugnabant, nostrosque intra munitiones ingredi prohibebant.At milites locum ceperunt eosque ex silvis expilerunt.

I Britanni combattevano dall’interno di boschi poco fitti e impedivano ai nostri di entrare all’interno delle difese. Ma i soldati presero il luogo e li privarono dei boschi.


C

-Contra vim mortis non est medicamen in hortis.

Contro la forza della morte non c'è medicina negli orti.

-Cupio et iam pridem cupio aegyptum videre.

Desidero, e già da un pezzo lo desidero, di vedere l’Egitto.


D

-Donec eris sospes, multos numerabis amicos: tempora si fuerint nubila, solus eris.

Finché sarai fortunato, conterai molti amici: se ci saranno nubi, sarai solo. (Ovidio)

-Dum haec a Caesare geruntur, Treviri Titum Labienum adoriri parabant.

Mentre queste cose venivano fatte da Cesare, i triumviri si preparavano ad assalire Tito Labieno.



E

-Estote ergo prudentes sicut serpentes et simplices sicut columbae.

Siate prudenti come serpenti e semplici come colombe. (Matteo, 10,16)



H

-Hoc licet impune facere huic, illi non licet.

E' consentito fare ciò senza punizione a questo, non a quello.

-Hosti non solum dandam esse viam ad fugiendum, sed etiam muniendam.

Al nemico non solo bisogna concedere una via per scappare, ma anche rendergliela sicura. (Scipione l'Africano)



I

Iugurtha equitabat, iaculabatur, cursu cum aequalibus certabat, leonem atque feras primus feriebat, minime de se loquebatur.

Giugurta andava a cavallo, lanciava il giavellotto, gareggiava nella corsa con i coetanei, feriva per primo il leone e le bestie feroci e non parlava minimamente di sé.


L

-Lex est araneae tela, quia, si in eam inciderit quid debile, retinetur; grave autem pertransit tela rescissa.

La legge è come una ragnatela: se vi cade qualcosa di leggero essa lo trattiene, mentre ciò che è pesante la rompe e scappa via.


M

-Magni minores saepe fures puniunt.

Spesso i grandi ladri puniscono i piccoli ladri.

-Maximo periculo custoditur quod multis placet

Con gravissimo pericolo si custodisce ciò che piace a molti (Publio Siro)


P

-Parva sed apta mihi, sed nulli obnoxia, sed non sordida: parta meo sed tamen aere domus

Piccola casa, ma adatta a me, non ipotecata da nessuno, non sporca, e procurata col mio denaro

-Philosophia, omnium mater artium, quid est aliud, nisi, ut ait Plato, donum deorum?

Che cos’altro è la filosofia, madre di tutte le arti, se non, come dice Platone, un dono degli dei?


Q

-Quando conveniunt Ludmilla, Sybilla, Camilla miscent sermones et ab hoc et ab hac et ab illa

Quando si trovano insieme Ludmilla, Sibilla e Camilla mescolano i discorsi da questo, da questa, da quella.

-Qui bene bibit bene dormit, qui bene dormit non peccat, qui non peccat vadit in caelum, ergo, qui bene bibit vadit in caelum.

Chi beve bene dorme bene, chi dorme bene non pecca, chi non pecca va in cielo, quindi, chi beve bene va in cielo.

-Qui tacet non utique fatetur; sed tamen verum est eum non negare.

Chi tace non sempre confessa; però è pur vero che non nega.


R

-Risus abundat in ore stultorum

Il riso abbonda sulla bocca degli sciocchi.


S

-Somnia ne cures, nam mens humana quod optat, dum vigilat sperat, per somnum cernit id ipsum.

Non badare ai sogni: ciò che la mente umana desidera, quando è sveglia lo spera, nel sogno lo vede realizzato. (Catone)


V

-Vercingetorix, ubi de Caesari adventu cognovit, ab appugnatione desistit atque obviam Caesari proficiscitur.

Vercingetorige, non appena seppe dell’arrivo di Cesare, desistette dall’assalto e andò incontro a Cesare.