Crisi Economica: Stimola La Letteratura


SECONDO UNO SCRITTORE PERUVIANO, L'ATTUALE CRISI ECONOMICA STIMOLEREBBE LA LETTERATURA

"La crisi economica avrà almeno un effetto positivo, quello sulla letteratura". Parola dello scrittore peruviano Mario Vargas Llosa, originale e importante esponente della narrativa sudamericana e, assieme a Gabriel Garcia Marquez, uno dei maggiori scrittori attuali del sudamerica, parte importante della ricrescita letteraria locale e non.


Ritiene che le grandi problematiche, come appunto l'attuale crisi economica, possano essere "molto stimolanti" nei confronti della letteratura e che possano portare ad un vero e proprio periodo d'oro.


Lo scrittore e' convinto che la crisi cambiera' completamente il mondo, e questo rinnovamento anche mentale faciliterà una "rinascita creativa".




Articoli simili:
"Crisi Economica: Altro Flop"
"Crisi Economica: Stimola La Letteratura"
"Progresso, Globalizzazione, Povertà"
"Aspetti Positivi Della Crisi"
"Cosa Si Può Fare Per La Crisi E Perchè Non C'è Recessione"